La scelta della parrucca è molto importante in quanto, spesso, rappresenta una necessità a cui ricorrere in caso di problemi dermatologici o in seguito a cure chemioterapiche.

Per divertimento o necessità, la parrucca è un accessorio che potete trovare in diverse varianti sul mercato. Per capire come scegliere quella giusta, date uno sguardo alla mia guida ricavata da 20 anni di esperienza nel settore, che confronta le caratteristiche, per aiutarvi a trovare quella che fa per voi.

 

Naturale o Sintetica

 

A seconda dello scopo per il quale volete acquistarla, dovrete optare per una delle due soluzione presenti in commercio.

 

Parrucca naturale Human Hair                                                                                                                                                                                                                      

In un modello naturale, composto da veri capelli l’effetto sarà molto più vicino alla realtà, anche se dovrete fare attenzione ad alcuni aspetti.

Visto che parliamo, appunto, di capelli veri, dovranno essere proprio trattati come tali, per cui sarà possibile acconciarli e sottoporli all'uso di phon e piastra, arricciacapelli, bigodini, ecc. Per la stessa ragione saranno disponibili in diversi colori e dovranno essere pettinati e curati come fate con la vostra vera chioma.

Il vantaggio di questo prodotto è quello di essere solitamente ben lavorato, per cui resistente nel tempo e di poter cambiare il colore o la messa in piega. Inoltre è molto leggera e morbida da indossare, per cui potrà integrarsi molto bene. Di contro, il prezzo è certamente più alto di quello di una parrucca sintetica, occorre decisamente più impegno per mantenerla in piega spesso occorre un professionista che vi aiuti nel lavaggio e piega.

 

Parrucca sintetica                                                                                                                                                                                                                                        

La parrucca resterà con la stessa piega per tutto il tempo in cui verrà utilizzata.

Anche dopo il lavaggio, da farsi seguendo scrupolosamente le indicazioni date per non danneggiarla, mantiene la propria piega originaria. Questa non può essere acconciata, perché le fibre sintetiche devono essere resistenti al calore,nota bene che sia specificato resistente al calore, trovi questa dicitura solo in alcuni modelli che sono decisamente più costosi quasi a pari prezzo di una naturale. Le parrucche  sintetiche sono sensibili a fonti di calore intense e si danneggiano  esponendole al calore intenso di fiamme, forno, caminetto, asciugacapelli, termosifone ecc.

La durata è estremamente legata al soggetto che la utilizza, tuttavia, generalizzando possiamo considerare che possa mantenere un buon aspetto per svariati mesi.

Interno parrucche

In queste foto si vedono alcuni esempi di interno calotta

Monofilamento nel top superiore lace front da basetta a basetta in tutta la parte frontale supporto antiscivolo laterale morbida rete parte posteriore con supporto antiscivolo.

Monofilamento nel top parte superiore e lace front rete sottile e morbida parte posteriore.

Punto riga monofilamento e lace front nel top parte superiore tessiture parte posteriore.

Monofilamento nel top parte superiore e lace front tessiture parte posteriore

Monofilamento nel top parte superiore e tessiture parte posteriore.

Monofilamento nel top parte superiore rete completa in tutta la parte posteriore.

Lace Front parte frontale e piccolo monofilamento zona vortice nel top superiore, tessiture zona posteriore.

Tessiture strette e resistenti in tutta la parrucca. 

 Pizzo nel top parte superiore tessiture larghe e di poca tenuta parte  posteriore                                                                                                                                                                                                                              

Calotta e dimensioni                                                                                                                                                                                                                                        La calotta si compone di diverse parti:

Attaccatura frontale

Top (la parte superiore della testa)

Vortice

Nuca

Basette

Alcune di queste parti, come l’attaccatura, il top o la nuca, possono essere lavorati in maniera differente. La diversa lavorazione inciderà su leggerezza, traspirabilità, naturalezza e prezzo della parrucca finita.

Un elemento che determina la qualità di una parrucca e vi aiuta a stabilire quale sia la migliore marca è il tipo di lavorazione della calotta, ovvero quella parte che dovrà andare a diretto contatto con la vostra testa.

Il metodo migliore è un top (parte superiore) in monofilamento con attaccatura lace front in quanto la struttura risulterà molto leggera e traspirante, oltre a rendere ancora più naturale la vostra parrucca. Assicuratevi, però, che arrivi con tutte le attestazioni del caso, che vi confermino la sua natura priva di sostanze che possano arrecare allergie con dicitura "parrucca medicale con marchio CE".

 

Privacy Policy