CONTRIBUTO DI 400€ DALLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER L’ACQUISTO DELLA PARRUCCA

 

Scarica modulo per il rimborso

Le pazienti oncologiche residenti in Emilia-Romagna che perdono i capelli in seguito a trattamenti chemioterapici o radioterapici per la cura di patologie oncologiche possono inoltrare all'Azienda USL  di residenza la domanda per ottenere il contributo fino a 400€ a sostegno dell’acquisto di parrucche effettuato dal 1/9/2019.

Per ottenere il contributo è necessario presentare la relativa domanda agli Sportelli Unici CUP aziendali con la seguente documentazione:

1.     fotocopia della tessera sanitaria

2.     certificato medico rilasciato dal medico Specialista del SSN/ Medico di Medicina Generale che attesti la patologia neoplastica e l’intercorsa alopecia secondaria a trattamenti radioterapici o chemioterapici;

3.     scontrino fiscale o fattura o ricevuta, in originale o in copia, recante codice fiscale della paziente che presenta la domanda, relativa all’acquisto della parrucca;

4.     fotocopia di un documento di identità valido del soggetto beneficiario finale e del soggetto richiedente se diverso dal beneficiario.

5.     Modulo di richiesta rimborso con marca da bollo da 16€  (scarica il modulo).

E' possibile inoltrare la domanda con la relativa documentazione anche via posta ordinaria al seguente indirizzo:

Azienda USL di Ferrara - Servizi Amministrativi Distrettuali, Via Cassoli, 30 - 44121 Ferrara

La Giunta dell’Emilia-Romagna ha disposto l’erogazione di un contributo di 400€ per l’acquisto di parrucche alle donne che si sottopongono a chemioterapia. Sarà il Servizio Sanitario Nazionale ad erogare tale contributo.

·         Le richieste andranno presentate alla propria Ausl di residenza allegando la certificazione del medico che attesti l’alopecia dovuta a trattamenti radioterapici o chemioterapici e la fattura col proprio codice fiscale. Modulistica e indirizzi operativi per presentare la domanda saranno disponibili da inizio settembre.

·         Il rimborso di 400€ spetterà a tutte le pazienti oncologiche che subiscono la perdita dei capelli come conseguenza delle cure, indipendentemente dall’Isee e dal reddito.

·         Attualmente tale provvedimento non ha validità retroattiva, perciò requisito necessario per aver diritto al rimborso è che la data della fattura relativa all’acquisto della parrucca sia posteriore alla data di entrata in vigore del provvedimento.

Per maggiori informazioni potete leggere la notizia sul sito della Regione Emilia-Romagna:

·         http://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/attualita/sanita-a-fianco-delle-pazienti-oncologiche-dalla-regione-un-contributo-di-400-euro-per-acquistare-una-parrucca

 

 

 
Privacy Policy